Kimolos

Informazioni generali

Quest'isola vulcanica e montagnosa, con le scogliere e strade bianche è un luogo ideale per chi cerca pace e relax è popolare fra i Greci, ma ancora non è stata scoperta dai turisti stranieri è un'isola genuina e pittoresca con gente amichevole e villaggi molto piccoli, alcune cose da vedere ed alcune spiagge piacevoli. Il nome Kimolos significa gesso ed è proprio un nome adatto, perchè qui le case sono più bianche del bianco. Il gesso è un prodotto di esportazione dell'isola, il resto degli isolani vive di pesca e in parte di turismo.imolos è un'isola aspra e rocciosa con acque curative e una piacevole varietà di cose da fare, di giorno pigri al mare e di notte la vita notturna, non troppo affollata. Anche se è praticamente senza vegetazione, gli abitanti del luogo vivono con la coltivazione delle olive e dell'uva per il vino, oltre che di turismo. L'isola è un po' differente dalle altre isole delle Cicladi, perchè la sua architettura è abbastanza varia e parti dei villaggi si sono modernizzate.

Storia

Kimolos era una volta tutt'uno con Milos, ma un terremoto ha separato le due isole, dandogli l'aspetto che ancora oggi hanno. La città Ellinika è stata sommersa dal mare, e molti resti dell'ottavo secolo sono stati rinvenuti durante gli scavi archeologici, che hanno individuato dov'era la città prima di scomparire. Prima di avere il nome odierno, Kimolos è stata chiamata Arzantiera e prima ancora Ehinoussa. Kimolos è probabilmente il nome del primo re sull'isola. Fa parte del Ducato veneziano delle Cicladi dal tredicesimo al sedicesimo secolo, ma la maggior parte degli abitanti erano pirati. I Turchi sono arrivati nel sedicesimo secolo e l'hanno invasa e conquistata come il resto della Grecia. Kimolos non ha fatto eccezione, sebbene l'attività di pirateria sull'isola sia continuata. Quasi tutti gli isolani l'hanno lasciata nel diciottesimo secolo.

Che cosa vedere

La maggior parte della gente di Kimolos oggi vive nel capoluogo Chora. A causa degli attacchi dei pirati il villaggio è stato costruito come un vero labirinto, per confondere i nemici. Qui, potete visitare il museo archeologico che ha in esposizione gli oggetti rinvenuti dagli scavi a Ellinika, una chiesa impressionante con una cupola blu, ed un vecchio kastro. A Ellinika c'è una scuola di immersione subacquea, ci si può tuffare tra i resti della città sommersa. Non pensate comunque di vedere chissè chè Il paesino di pescatori Goupa è molto grazioso e sicuramente degno di una visita. I pozzi caldi di Prassa sono conosciuti per avere poteri curativi.

Cosa fare

: E' un'isola per rilassarsi e rigenerarsi, portatevi un po' di buoni libri, colori o matite e lasciate che fluisca la creatività Potete andare a tuffarvi alla scuola di immersione subacquea a Ellinika o fare un'escursione a Milos. Ottimo posto per le immersioni e la pesca.

Kimolos Spiagge

Kimolos non è conosciuto per le grandi spiagge, ma ci sono alcuni posti dove godere del mare. Mavrospilia è una spiaggia lunga e abbandonata, Aliki ha una bella spiaggia di sabbia e sassi e in Goupa ci sono alcune scogliere da dove tuffarsi. Potete anche prendere il taxiboat verso la piccola isola di Polyaegos in cui ci sono le migliori spiagge.

Vita notturna

:Troverai alcuni bar a Psathi e Chora. Abbastanza sovente, gli abitanti dell'isola cantano e ballano e se vi unite a loro sarete i benvenuti.

Ristoranti

A Kimolos troverete cucina greca tradizionale. Troverete le taverne a Chora e nel porto, la specialità del luogo è una specie di pizza chiamata "Ladenia". Dovreste anche provare i piccoli piatti di aperitivo, le mezedakia.

Shopping

:Non ci sono molti negozi su Kimolos, ma troverete cartoline, forse alcuni vestiti e souvenir. Potrete anche trovare oggetti di legno intagliati cosè come tessuti e ricami.

Muoversi

A causa della mancanza di mezzi di trasporto, nessun bus, noleggi di auto o motorini, dovrete camminare. Le distanze non sono molto grandi comunque e se siete fortunati potreste fare auto-stop. Nel porto c'è solitamente un taxiboat ed a volte potete convincere un pescatore a portarvi dove volete andare con una piccola ricompensa.

Come Arrivare

:Potete volare a Milos o ad Atene e da lè prendere il traghetto. Kimolos è collegato anche con Paros, Santorini, Serifos ed altre isole delle Cicladi.

Informazioni su Kimolos

Numeri telefonici*
Superficie: 38 km2
Popolazione: 800 circa
Bancomat: No
Internet Cafè No
La montagna più alta: Paleokastro, 367 m
Aeroporto:
Prezzi: Inferiori alla media
Tour operator:
Codice internazionale: 0030
Codice locale: 22870
Centro sanitario:
Polizia:
Guardia costiera:
Polizia del porto: 51332
Azienda telefonica (OTE):
Ufficio di informazione turistica:

Kimolos

*Le informazioni riportate potrebbero essere imprecise, per favore se avete notizia di variazioni avvisateci.

DMCA.com

benvenuti Amorgos