Imerovigli

Imerovigli Santorini

imerovigliA Imerovigli, come in tutta Santorini, ci sono molte chiese e cappelle. La cappella di Theoskepasti è uno dei più interessanti, costruita sul bordo di una scogliera di fronte alla roccaa di Skaros. Un'altra chiesa interessante è quella di Santa Maria di Malta, chiamata così a causa del fatto che conserva un icona trovata in mare durante un viaggio da Santorini a Malta per il trasporto di vino, il capitano della nave, dopo aver sognato Maria Vergine, raccolse l'immagine dal mare e la portò a Imerovigli dove costruì la chiesa. Il tempio di legno conserva scene del Vecchio Testamento.
La chiesa originaria fu costruita nel 19 ° secolo, ma fu distrutta dal terremoto del 1956, in seguito sul sito sarà costruito un nuovo tempio.
La famosa fortezza di Skaros fu il capoluogo di Santorini fino al 18° secolo. E' stata costruita nel periodo tardo bizantino dai veneziani, approdati a Santorini nel 13° secolo DC. Intorno e sotto al castello sovrastante si è sviluppato il villaggio.
Il castello Skaros è uno dei cinque castelli di Santorini ed è fatto principalmente in pietra. Aveva un ponte mobile di legno come accesso, del quale restano ancora oggi delle tracce.
L'abbandono del villaggio Skaros dai suoi abitanti inizia nei primi anni del 17° secolo, causa dei gravi danni subiti dal terremoto del 1650 e del successivo del 1817. Gli abitanti utilizzeranno gran parte dei materiali dell'antico villaggio per costruire nuove case in altre parti dell'isola.

Skaros a Imerovigli di Santorini