Storia

Samos storia

L'isola di Samos ha una storia di lunga durata risale all'epoca preistorica. Samos era stata abitata come già nel terzo millennio, ma ciò che sappiamo circa la isola prima del VI secolo A.C. proviene principalmente da mitologia e tradizione.
Antica Samos - durante l'antichità, Samos è stata una importante centro culturale. L'isola di Samo, fiorì in il VI secolo A.C. durante il periodo del tiranno Policrate. Egli è riuscito a organizzare una potente flotta con cui Policrate dominato il mare Egeo e ha preso possesso di gran parte della Asia minore. Samos è diventato uno dei più importanti centri commerciali e marittimi della civiltà ionica con eccellente tecnica opere e monumenti, come la Tunnel di Eupalinio (Origma), il tempio della dea Hera, "Sabbia nel mare", (porto antico) e il teatro antico. Inoltre, nei cantieri navali dell'isola un nuovo tipo di nave, con il 50 pagaie, è stato costruito, il famoso Samaina.

Molti importanti pensatori, filosofi e artisti dell'antico tempi erano di origine di Samo. Il più famoso è il filosofo e matematico Pitagora. Ha fatto il influenti contributi alla filosofia e matematica in dal tardo VI secolo A.C..

Pythagoras è meglio conosciuto per il Teorema di Pitagora che porta il suo nome. Un altro grande pensatore è Aristarco, il matematico e astronomo che ha introdotto la teoria eliocentrica. Inoltre, il pittore Agatharchos, il famoso architetto Theodoros, il navigatore Kirilaios, che si dice di aver scoperto Gilbraltar, Esopo il autore di racconti ben noto e il grande filosofo Damo, l'orgoglio di Samo, che era la figlia di Pitagora. Dopo la morte di Policrate nel 522 A.C., Samo è stato coinvolto nel Guerre persiane, che ha portato al suo declino e infine alla sua crollo nel 493 A.C. dagli Ateniesi.