Sikinos

Informazioni generali

Questa piccola perla sta lentamente aumentando, anno dopo anno, il numero dei visitatori, ma è ancora una delle isole più intatte delle Cicladi. Andateci per la pace e lo sile di vita degli abitanti, fermo ai ritmi di una volta. Poichè il turismo non ha ancora raggiunto Sikinos totalmente, scoprirete che gli isolani parlano poco l'inglese,, ma che all'occorrenza sono molto amichevoli e fanno del loro meglio per darvi il benvenuto. Producono il loro proprio vino, ma a causa della natura dura e della terra infertile, l'isola ha spesso sofferto fame e povertà

Storia

Durante l'antichità Sikinos è stato chiamata Inos, l'isola di vino. Gli archeologi hanno identificato un tempio dedicato ad Apollo realizzato in tempi remoti ad Episkopi, ma non si sa molto a proposito. La mitologia racconta che il nome dell'isola cambiè quando il re Thoas di Limnos venne cacciato via dalle donne di Limnos, che avè ano ucciso tutti gli uomini. Su Inos, Thoas sposè una ninfa ed il loro figlio venne chiamato Sikinos. Gli Ioni erano insediati qui nel decimo secolo Avanti Cristo, ma subito dopo sono arrivati i Dori dal continente. I Veneziani hanno dominato qui, come sull'intera area delle Cicladi, dal tredicesimo al sedicesimo secolo. In seguito i Turchi hanno conquistato Sikinos, nel 1566. Gli isolani hanno combattuto coraggiosamente durante la Guerra di Indipendenza e sono stati liberati nel diciannovesimo secolo.

Che cosa vedere

Il capoluogo, Chora, è situato su in alto nelle montagne. Veramente consiste di due villaggi, uno vecchio e uno nuovo. La parte vecchia inoltre è chiamata Chorio (" Villaggio") e la nuova Kastro. Qui, troverete un piccolo museo di folclore e una chiesa del diciottesimo secolo che vi colpirè Quando l'isola è stata invasa dai Turchi o dai pirati, gli isolani, rifugiati nel Kastro, versavano olio bollente sui nemici. Potete ancora vedere dove l'olio usciva fuori della parete. Un'altra vista è il convento di suore Zoodochos Pigi (fonte Life-giving) costruito nel XVè secolo e dedicata alla Vergine Maria. Assicuratevi di essere vestiti in maniera adeguata prima di entrare: gonna lunga e spalle coperte per le donne, pantaloni lunghi per gli uomini. Anche Episkopi merita una visita. Nessuno conosce per certo che cosa siano le rovine antiche sotto la chiesa del settimo secolo. La teoria più comune è che fosse un tempio dedicato ad Apollo, c'è anche un anfiteatro qui (mi domando perchè non venga attribuito a Dioniso: era il dio patrono sia del vino che del teatro!).

Cosa fare

: L'isola è eccellente per le immersioni e la pesca. Potete anche fare lunghe passeggiate. Portatevi la macchina fotografica, il paesaggio è fantastico.

Sikinos Spiagge

Non ci sono spiagge sabbiose qui: troverete invece scogliere molto buone per tuffarvi e risalire. C'è una barca che vi può portare alla spiaggia di Agios Georgios.

Vita notturna

: Non è un'isola da party, ma potete attardarvi nelle taverne di Chora o al porto. Se siete fortunato, gli isolani cominceranno a cantare e suonare le canzoni tradizionali. Ci sono alcuni bar.

Ristoranti

e Cibo Sull'isola trovate piatti greci tradizionali e molto buoni. Le taverne sono a Chora ed Aloprina, il porto.

Shopping

:Chora ha un paio di negozi, ma sono piccoli e la scelta è limitata.

Muoversi

C'è un bus locale che collega Chora con il porto. Non potete affittare un veicolo, ma una barca può portarvi alla spiaggia di Agios Georgios.

Come Arrivare

:Il migliore modo per arrivare qui è volare a Santorini e da lè prendere il traghetto. Sikinos è anche collegata con il Pireo, Naxos e Mykonos è una buona idea lasciare l'isola almeno un giorno prima della partenza se avete un volo internazionale, perchè le barche sono annullate se c'è troppo vento e rischiate di rimanere bloccati qui.

Informazioni su Anafi

Numeri telefonici*
Superficie: 40 km2
Popolazione: circa 300
Bancomat: No
Internet Cafè No
La montagna più alta:
Aeroporto: No
Prezzi: Nella media
Tour operator:
Codice internazionale: 0030
Codice locale: 22860
Centro sanitario:
Polizia:
Guardia costiera:
Polizia del porto: 51222
Azienda telefonica (OTE):
Ufficio di informazione turistica:

Sikinos

*Le informazioni riportate potrebbero essere imprecise, per favore se avete notizia di variazioni avvisateci.

DMCA.com

benvenuti sikinos