Folegandros

Informazioni generali

fotoInformazioni generali Folegandros è una di quelle isole piccole e calme in cui il tempo sembra essersi fermat è il prototipo stesso dell'isola greca tipica, con acque limpide, case bianche e pochi vicoli ventosi. Anche se appartiene alla categoria delle isole "tranquille", Folegandros può essere estremamente affollata durante l'alta stagione. Per i pochi abitanti del luogo è una benedizione, perchè mantiene la loro isola viva. La maggior parte di loro vive di pesca e agricoltura e le entrate portate dal turismo permettono agli abitanti di rimanere sull'isola anche in inverno. Isola ripida e rocciosa, Folegandros è il posto ideale per coloro che amano esplorare la natur è decisamente affascinante passeggiare sull'isola: l'aspra natura, insieme alle viste panoramiche, lasceranno un buon ricordo.Folegandros è l'isola più meridionale delle Cicladi occidentali i trova tra Sikinos e Milos. Il paesaggio selvaggio e le spiagge di sabbia affascinerè con la sua bellezza, tutti i visitatori.
I villaggi più grandi sull'isola sono il porto Karavostatis, Hora, Kastro con i suoi antichi muri difensivi ed Ano Meria con il suo Museo del Folklore, che espone scene della attività agricole degli abitanti del villaggio. Ci sono molte spiagge balneabili, come Karavostassis, Angali, Agios Nikolaos, Agios Georgios, Livadi, Ambeli, ma per visitare la maggior parte di queste è necessario noleggiare una delle barche da pesca che offrono con frequenza tour intorno all'isola.
il mareI golfi di Porto Vathi e di Plaka dividono in due questa isola montuosa dalle coste scoscese.
Il terreno è roccioso e ricco di cespugli che favpriscono la produzione di ottimo miele di timo. Il clima è secco e molto sano, ma il terreno arido non favorisce la coltivazione.
I 600 abitanti dell'isola sono principalmente impegnati nella pesca e nel turismo attività che è cresciuta moltissimo in questi ultimi anni.L'isola ha tre villaggi, e tutti e tre meritano una visita. Il capoluogo è Chora, un piccolo villaggio con molte taverne e negozi, senza traffico. Qui si trova il Castro, una zona della città che anticamente era una fortezza. Potete anche visitare la chiesa di Panagia appena sopra Chora, all'interno c'è un'icona che, si dice, ha fatto molti miracoli. Ad Ano Meria c'è un piccolo museo sul folklore dell'isola. Nel villaggio vivono la maggior parte dei contadini dell'isola, e perciè sentirete l'odore degli animali dappertutto. A Karavostassis c'è il porto, qui troverete alcune piccole taverne e delle spiaggette. Potrete anche visitare la caverna dorata, Chrysospilia, ma soltanto in barca. I visitatori di Folegandros si adattano con piacere al sereno e rilassato modo di vivere della gente del posto e possonoconb facilità conoscere usanze e costumi locali.
La città a forma di anfiteatro di Hora, esempio di urbanistica delle Cicladi e di origine medievale è rimasta intatta fino ai giorni nostri.
Le sue case sono costruite una accanto all'altra, strettamente connesse tra loro, creando cosè una barriera verso l'esterno, utile per difendersi dai pirati.


Le case più moderne sono bianche come la neve e hanno balconi di legno colorato che si affacciano sul mare. Anche le chiese dell'isola presentano l'architettura tipica dell'Egeo.
La chiesa di Panagia (Madonna), sovrasta tutte le altre chiese e colpisce lo sguardo con la sua austerità
Gli abitanti di Folegandros sono semplici, genuini, cordiali e mantengono vive le proprie tradizioni. Non perdono mai l'occasione per rivitalizzarle nei tanti festival locali, nei quali si danza il “ballos” al suono di strumenti tradizionali e popolari.
La Pasqua è sicuramente la festa più sentita, e qui si celebra con tutta la solennità possibile.
La processione con l'icona della Vergine dura fino al Martedè successivo di Pasqua. Il giorno di Pasqua, viene organizzata una grande festa nella piazza centrale di Hora, alla quale prendono parte sia gli isolani che gli ospiti.

Storia

Sebbene la storia dell'isola sia in parte sconosciuta, ci sono tracce di insediamenti che dimostrano sia stata abitata in epoche molto remote. Nel secondo millennio Avanti Cristo era probabilmente sotto il governo Minoico Cretese. Piè tardi, nell'ottavo secolo Avanti Cristo, l'isola è stata abitata dai Dori, una tribè greca del Nord. L'isola ha condiviso lo stesso destino di quasi tutte le altre Cicladi nel tredicesimo secolo, quando i Veneziani l'hanno invasa e reso l'area un loro ducato, con Naxos come capoluogo. Il ducato è durato più di 400 anni, fino a quando i Turchi hanno conquistato la Grecia. Folegandros è stato liberata nel diciannovesimo secolo dopo lo scoppio della Guerra di Indipendenza.

Che cosa vedere

karavostasi folegandros capoluogo è uno dei più antichi borghi medievali tradizionali conservatisi fino ad oggi.
Gli edifici sono strettamente legati gli uni agli altri, creando cosè una sorta di muro di cinta a 150 metri sul livello del mare.
La vista che si gode dalla città è veramente preziosa, e per questa ragione sono molti i pittori, locali e stranieri, che si recano qui ad immortalare bellissime immagini.
L'insediamento si estende al di lè delle mura dell'antico castello, ma ha mantenuto intatte le sue caratteristiche di centro urbano di origine medievale.
Parti caratteristiche sono le quattro grandi piazze e le numerose chiese. Il sito più significativo di Hora è il castello, costruito nel 1212 da Markos Sanoudos nello stile architettonico dei castelli di Sifnos e di Antiparos. Altre attrazioni sono la bella chiesa di Panagia e le chiese di Eleoussa, Pandanassa e Agia Sofia, tutte costruite all'interno del castello.
Vicino a Paleokastro si trova Chrissospilia: una caverna con stalattiti il cui utilizzo resta ancora ignoto al giorno d'oggi. All'interno della grotta, protetta dal Servizio Archeologico, sono stati ritrovati frammenti di vasi, conchiglie ed ossa umane.
Il Folk Art Museum di Folegandros si trova nella zona rurale di Ano Meria ed è unico nel suo genere: descrive una residenza rurale e ogni aspetto di essa: la stalla, il pozzo, il forno all'aperto, frutteto e vigneto, gli utensili utilizzati nella vita quotidiana ed i costumi locali.
L'insediamento balneare di Karavostassis si trova a 3 km a sud-est di Hora. Le case del villaggio sono bianche, costruita rispettando l'architettura tipica delle Cicladi.
E' il porto marittimo dell'isola, dove sono ancorate barche da pesca e yacht. Da Karavostassis, si possono visitiare in escursione le zone di Petoussis e Livadi dove ammirare la bellissima grotta di Georgitsis.
chiesa a folegandrosLa chiesa di Agios Nikolaos che domina dalla collina è la chiesa principale di Hora.
Dipinta di bianco e costruita secondo la tipica architettura ecclesiastica delle Cicladi, ha una facciata caratterizzata dal doppio campanile.
La chiesa di Panagia è raggiungibile a meno di 10 min. a piedi da Hora. L'architettura rigorosa ed imponente la rende la chiesa più bella dell'isola. Fu costruita nel diciannovesimo secolo sul sito di una chiesa più antica. All'interno una bellissima icona in marmo, un campanile ed una statua romana. Nel cortile si trovano resti architettonici di un antico tempio.
La chiesa di Stavros è situato nel villaggio rurale di Ano Meria e la sua congregazione è costituita dai 350 abitanti del villaggio. Si tratta di una cappella bianca costruita secondo la tradizionale architettura ecclesiastica delle Cicladi. A forma di cubo, presenta un doppio campanile sopra l'ingresso principale.

Cosa fare

: Folegandros è un posto eccellente per le immersioni, la pesca ed il relax. Qualcuno può farci passeggiate e, perchè no, un po' di jogging. E' facile trovare chi vi porterè in barca a fare escursioni intorno all'isola.

Folegandros Spiagge

Ci sono parecchie baie, a Folegandros, che potrete raggiungere camminando o utilizzando una delle barche per le escursioni. Le spiagge sono sia di sabbia che di pietroline. Agali è una piacevole spiaggia sabbiosa raggiungibile in bus. Anche Agia Nikolaos è molto graziosa quando non è piena di gente, nudisti soprattutto.

Vita notturna

:Folegandros non è un'isola adatta ad una vita notturna esagerata. A Chora troverete qualche bar. La maggior parte della gente qui ama restare a mangiare fino a tardi e passa la serata nelle taverne a rilassarsi.Folegandros è il luogo ideale per chi desidera una vacanza di relax e tranquillità tuttavia ci sono alcuni locali per divertirsi: Methexis considerato come il miglior bar sull'isola.
Brout, è invece una discoteca dove si può bere un drink ascoltando musica pop e rock, mentre Astarti è il locale dove andare se si ama la musica greca tradizionale e si vuole far festa fino all'alba.

Ristoranti

Dovrete accontentarvi della cucina greca tradizionale su quest'isola. I ristoranti più interessanti sono a Chora, a Karavostassis troverete qualche taverna con menè a base di pesce, mentre ad Ano Meria ci sono piccoli locali molto semplici. A Hora ci sono alcuni piccoli caffetterie, pasticcerie e bar, dove si può sorseggiare il caffè o fare colazione: "Pounta" è tra i caffè locali uno dei più noti, e qui si possono gustare deliziose torte di formaggio ed omelettes.
A mezzogiorno nei ristoranti e nelle taverne si trovano piatti a base di pesce fresco e deliziosi spuntini a base di frutti di mare.
Ci sono anche piatti fatti in casa, come il famoso matsata, maccheroni con ragè di gallo o coniglio in salsa rossa. A Hora si può mangiare bene in queste taverne e locali Kritikos che offrono un piatto celebre come specialità il "Gemistà (verdure ripiene di riso o carne), o nelle ouzerie come Apanemo, Melissa, Piatsa, Folegandros.
Ad Ano Meria si trovano locali tradizionali come Mimis, Iliovasilema, Mitsakis. Per concludere, ad Angali viene servito ottimo pesce fresco presso le taverne di pesce Apostolis e Psaromilinga. Anche a Karavostassis si possono trovare locali interessanti dove fermarsi a mangiare.

Shopping

:La maggior parte dei negozi si trova a Chora, vendono souvenir, piccole icone e ceramica verniciata fatta a mano.

Muoversi

Chora, Ano Meria, Agkali ed il porto sono collegati da un bus, che non funziona perè molto spesso. Potete affittare un'automobile, ma un ciclomotore è molto più utile. C'è anche qualche barca per le escursioni che vi potranno portare in alcune baie e spiagge.

Come Arrivare

:Potete arrivarci con voli alle altre isole delle Cicladi, come Naxos, Mykonos e Santorini e prendere il traghetto da lè C'è anche un traghetto che collega l'isola con il Pireo ed Atene.

Informazioni su Folegandros

Numeri telefonici*
Superficie: 32 km2
Popolazione: 800 circa
Bancomat: No
Internet Cafè No
La montagna più alta:
Aeroporto: No
Prezzi:
Tour operator:
Codice internazionale: 0030
Codice locale: 22860
Centro sanitario:
Polizia:
Guardia costiera:
Polizia del porto:
Azienda telefonica (OTE):
Ufficio di informazione turistica: 41430

Folegandros

*Le informazioni riportate potrebbero essere imprecise, per favore se avete notizia di variazioni avvisateci.

DMCA.com

benvenuti Amorgos