Chios

Informazioni generali

Chios è una meta estiva popolare fra i Greci, ma non ha troppi turisti stranieri. Di conseguenza, troverete un un ambiente veramente greco qui, e, se decidete di esplorare l'isola per conto vostro, scoprirete villaggi e spiagge che vi stupiranno per quanto sono intatti. La gente su Chios vive di turismo fino a un certo punto, non è la loro fonte di reddito principale. Una delle risorse più importanti dell'isola è il mastice, con cui si fabbrica, per esempio, la gomma da masticare. Gli altri isolani vivono di pesca, coltivando o lavorando sulle navi.

Storia

Secondo alcuni, questo è il luogo dove è nato e vissuto Omero, intorno all'ottavo secolo Avanti Cristo. Naturalmente, ci sono molte altre isole che affermano la stessa cosa, e, dato che non sappiamo nemmeno se Omero fosse una persona realmente esistita, la speculazione è un po' inutile. Il nome dell'isola può risalire alla parola greca che indica la neve, chioni, visto che il patrono dell'isola, Poseidon, nasce appunto durante una nevicata. Nell'antichità l'isola era abbastanza ricca a causa del suo mastice e del vino, e questo è il primo posto in Grecia in cui c'è stata la schiavità Chios ha combattuto accanto ad Atene contro i persiani nel quinto secolo Avanti Cristo e successivamente è stata dominata dai Macedoni, dai Romani, dai Veneziani e dai Turchi. E' proprio durante il dominio turco che l'isola ha sofferto uno dei massacri più terribili dell'intera storia della Grecia. Dato che l'isola si era rivoltata, i Turchi l'hanno punita dando l'esempio: 30 000 persone sono state uccise ed il resto sono state rese schiave. L'isola ha partecipato alla Guerra di Indipendenza cominciata nel 1821 ed è diventata parte della Grecia nel 1912.

Che cosa vedere

C'è una pietra sull'isola Chiamata Petra Omirou, la pietra di Omero, dove quelli che affermano che Omero sia nato e vissuto a Chios, dicono che il poeta si sia seduto ed abbia lavorato. Agia Markella è un monastero aperto al pubblico, situato fuori dal villaggio di Volissos. La santa viene festeggiata il 22 luglio. Nea Moni è un altro monastero, forse il più visitato dei due. Data dell'undicesimo secolo. Nota: se volete visitare i monasteri, assicuratevi di essere vestiti adeguatamente: gonna lunga e spalle coperte per le donne e pantaloni lunghi per gli uomini. La cosiddetta Mastikochoria è nella zona dove cresce l'albero del mastice. Questo ha una linfa speciale che viene utilizzata nella fabbricazione della gomma da masticare, del dentifricio in pasta e dei dolci locali. Qui ci sono anche un castello del XVè secolo, alcune vecchie chiese e le rovine di un tempio antico dedicato ad Athena.

Cosa fare

:Su Chios potrete praticare vari sport acquatici. Per apprezzare realmente l'isola, dovreste provare ad esplorarla un pè perchè ci sono alcuni posti veramente piacevoli da non mancare.

Chios Spiagge

La spiaggia più popolare è probabilmente Karfas, ma ci sono anche spiagge ben attrezzate intorno alla città di Chios. Per trovare pace e quiete, potete andare alla spiaggia di Kato Fana, per esempio, ma è anche una buona idea provare a trovare il vostro proprio posto affittando un veicolo ed andando in giro.

Vita notturna

:La maggior parte dei bar e delle discoteche sono nella città di Chios e a Karfas. La vita notturna è abbastanza ben sviluppata e potrete ascoltare tutti i tipi e gli stili di musica.

Ristoranti

Ci sono molti posti piacevoli nella città di Chios cosè come nei villaggi. Sull'isola viene fatto uno speciale tipo di formaggio blu chiamato "kopanisti" e poi ci sono naturalmente vari dolci fatti di mastice.

Shopping

:Troverete i vari souvenir dell'isola, ma è consigliato portarvi a casa un po' di mastice. Potete anche comprare la ceramica ed il vino locali.

Muoversi

Ci sono bus e taxi sull'isola, cosè come parecchi autonoleggi. Un'idea molto buona è quella di affittare un veicolo perchè l'isola è molto interessante da esplorare.

Chios Alberghi

Erytha Hotel & Resort , 82100 Karfas Chios. 4 stelle albergo Camere: 104.

Presso l'Erytha Hotel & Resort troverete la storia, la varietà di opportunità l'ospitalità e l'armonia che caratterizzano l'isola di Chios.

chios albergoQuesta struttura è stata inaugurata nel 1990. Il nome "Erytha" fa riferimento ad un termine che Omero ha utilizzato in diversi poemi per descrivere non solo la regione nella quale l'hotel è stato costruito, ma anche la costa dello Ionio. Il resort dispone di 104 camere moderne e completamente accessoriate, con vista sul Mar Egeo.
Ristorante, Bar, Reception 24 ore su 24, Quotidiani, Giardino, Terrazza, Camere non - fumatori, Camere/strutture per disabili, Check in e check out rapidi, Cassetta di sicurezza, Riscaldamento, Deposito bagagli, Negozi nell'hotel. Servizio in camera, Spazi per incontri/banchetti, Servizio lavanderia, Lavaggio a secco, Camera VIP, Prima Colazione in camera, Servizio stireria, Suite Nuziale, Cambio valuta, Negozio souvenir/regali, Noleggio Biciclette, Autonoleggio, Banco escursioni

Come Arrivare

:La maggior parte della gente sceglie di volare ad Atene e poi prendere un volo per Chios, o un traghetto. L'isola ha anche collegamenti via mare con le isole Lesbos, Kos e Rodi, cosè come con Salonicco sul continente.

Informazioni su Chios

Numeri telefonici*
Superficie: 850 km2
Popolazione: 55000 circa
Bancomat: Si
Internet Cafè Si
La montagna più alta: Marathovouno 796m
Aeroporto: Si
Prezzi: Nella media
Tour operator:
Codice internazionale: 0030
Codice locale: 22710
Ospedale: 44301-2
Polizia: 44423, 44428
Polizia turistica: 44427
Guardia costiera: 44432-4
Polizia del porto:
Azienda telefonica (OTE):
Ufficio di informazione turistica: 44389
Azienda dei bus: 22079, 27507

chios

*Le informazioni riportate potrebbero essere imprecise, per favore se avete notizia di variazioni avvisateci.

DMCA.com

benvenuti