Agathonisi

Informazioni generali

Agathonisi è calma e pacifica, soltanto asini e galli vi sveglieranno al mattino perchè per il resto, è completamente priva di traffico. Gli isolani vivono principalmente di pesca e dei circa 800 turisti che visitano l'isola ogni estate. Gli abitanti dell'isola hanno passato spesso tempi difficili di povertà e di isolamento, ma sono caldi ed amichevoli e cercheranno di mettervi a vostro agio non appena arrivate.

Storia

: L'isola originalmente si chiamava Tragea o Netousa ed ha avuto il nome odierno da un sacerdote, all'inizio del secolo scorso. La parola “agathos” significa buono, ingenuo, e una traduzione comune è " Isola dei matti" o " Isola della gente di buon cuore". Agathonisi si trova ad appena dieci chilometri dalla costa turca e ciè ha sempre avuto delle importanti conseguenze nel corso della storia, per questa piccola isola. In origine era un posto per gli esuli, sia durante il periodo romano e bizantino, ed era costantemente attaccata dai pirati. Agathonisi non ha avuto una sua propria comunità locale fino al diciannovesimo secolo. Fino ad allora è stata sotto il dominio turco dal sedicesimo secolo, sebbene i Turchi non abbiano mai veramente vissuto sull'isola. Nel 1922 Agathonisi è stato occupata dalle truppe italiane e non è stato liberata fino alla fine della seconda guerra mondiale. Nel 1980 l'isola ha infine ottenuto elettricità e linee telefoniche.

Che cosa vedere

L'isola non ha particolari cose da vedere, a parte una coppia di piccole chiese. Ci sono tre villaggi sull'isola se si esclude il porto Agios Georgios: Katholiko, un paesino di pescatori praticamente abbandonato, Megalo Chorio, dove vivono la maggior parte dei isolani e Mikro Chorio.

Cosa fare

: Venite ad Agathonisi per rilassarvi, perciè portatevi dei buoni libri, l'attrezzatura per le immersioni e se vi aggrada la canna da pesca è anche un'isola piacevole per fare passeggiate.

Agathonisi Spiagge

Ci sono molte piccole baie che potete scoprire da soli. Se gradite, potete anche rimanere alla spiaggia di Agios Georgios. Ormos Cochilia (" Baia della Conchiglia") è una bella spiaggia.

Vita notturna

:Soltanto un paio di taverne in cui potete attardarvi e godere dell'atmosfera rilassata. A Megalo Chorio ci sono alcuni caffè Se considerate il numero della gente che vive qui e che circa 800 turisti visitano l'isola ogni anno, non è male.

Ristoranti

e Cibo u Agathonisi servono buoni piatti di cucina tradizionale greca. Provate i piselli locali fliskoukoudi.

Shopping

:A Megalo Chorio potete trovare alcuni souvenir, ceramica fatta a mano e tessuti, qualche cartolina e vino.

Muoversi

Soltanto a piedi! Potreste convincere uno dei pescatori a portarvi se chiedete con gentilezza e siete disposto a pagare qualcosa

Come Arrivare

:è un po' complicato arrivare qui perchè i collegamenti non sono il meglio. Prendete un volo diretto a Kos e poi il traghetto o l'aliscafo da lè State attenti se avete un volo internazionale, in questo caso è probabilmente meglio lasciare Agathonisi uno o due giorni prima poichè potrebbe essere ventoso e le barche potrebbero essere annullate. Agathonisis inoltre è collegata a Samos, a Kalymnos e a Patmos.

Informazioni su Agathonisi

Numeri telefonici*
Superficie: 13 km2
Superficie: 13 km2
Popolazione: circa 100
Bancomat:
Internet Cafè
La montagna più alta:
Aeroporto:
Prezzi: Nella media
Tour operator:
Codice internazionale: 0030
Codice locale: 22470
Medico: 23797
Polizia:
Guardia costiera:
Polizia del porto: 23770
Azienda telefonica (OTE):
Ufficio di informazione turistica:

Agathonisi

*Le informazioni riportate potrebbero essere imprecise, per favore se avete notizia di variazioni avvisateci.

DMCA.com

benvenuti Agathonisi